Domande Frequenti (FAQ) Scuola Online

domande sulla scuola online degli Istituti Benedetto Croce

  • Quale piattaforma viene utilizzata?
    Viene utilizzata la piattaforma Microsoft Teams, la stessa autorizzata dal MIUR durante la DAD dell'anno scolastico 2019/20.
     
  • E' possibile confrontarsi con i docenti anche in presenza? O solo online?
    E' possibile anche in presenza presso una delle nostre sedi di Lucca, Pistoia, Montecatini e Grosseto.
     
  • Esattamente qual è il periodo durante il quale potrò accedere ai video delle lezioni?
    Per l'anno scolastico 20/21 Si può accedere alle lezioni in modalità asincrona dal 5 Ottobre 2020 fino ad esaurimento ore di lezione (in base al percorso di studio e al recupero anni scolastici scelto) e comunque entro e non oltre il 31 Maggio 2021.
     
  • Se non supero l'esame di idoneità, verrò ripreparato gratuitamente?
    Non è prevista la ripreparazione gratuita in caso di non superamento. Né il rimborso della quota di partecipazione e dell contributo di esame. Ci teniamo a farti notare che la percentuale dei nostri studenti che superano, al primo tentativo, gli esami di idoneità/maturità, è pari al 95%
     
  • E’ possibile iscriversi all’Università una volta ottenuto il diploma?
    Assolutamente sì. Il Diploma viene infatti rilasciato dalla scuola statale o dall'istituto paritario presso cui lo studente sosterrà l'esame di maturità.

domande su esami di idoneità

  • Dove si sostiene l'esame di idoneità?
    Gli esami di idoneità si possono sostenere presso qualsiasi scuola, statale o paritaria, del territorio italiano o presso uno degli istituti paritari nostri partner. Si tratta di realtà che collaborano con noi da molto tempo e delle quali conosciamo i programmi didattici. Tali scuole richiedono una quota per sostenere l'esame che oscilla tra i 500€ e i 650€.
     
  • Sono previsti dei costi aggiuntivi, rispetto alla quota di partecipazione del corso, per sostenere gli esami di idoneità?
    , e cambiano in base all'istituto paritario, nostro partner, prescelto. Il contributo per sostenere l'esame di idoneità oscilla tra i 500€ e i 650€

domande su esami di maturità

  • Dove si sostiene l'esame di maturità?
    La scuola sede di esame di maturità  è assegnata dall'Ufficio Scolastico Regionale in base alla tua residenza. In particolare ti verrà assegnata una scuola sita nella sua provincia di residenza, questo secondo quanto stabilito dal DL del 11/01/2007. 
     
  • Per l'esame di maturità è previsto un contributo?
    Dipende da dove viene sostenuto: se si opta per la scuola statale, no (salvo rarissime eccezioni); se invece si decide per una scuola paritaria, è previsto un contributo che varia tra 2.500€ e 3.000€ (a discrezione della scuola).

domande generiche

  • Cosa significa istituto paritario?
    Un istituto paritario è una scuola non gestita dallo Stato ma da un privato che tuttavia segue lo stesso programma didattico previsto dal Ministero dell'Istruzione per quel percorso scolastico. Di conseguenza il diploma rilasciato da un istituto paritario è equipollente a tutti gli effetti a quello rilasciato da una scuola statale. Il sistema scolastico pubblico italiano è costituito dalle scuola statali (completamente sovvenzionate dallo Stato) e dalle scuole paritarie (quasi esclusivamente sovvenzionate dalle rette scolastiche delle famiglie).Pertanto le scuole paritarie fanno parte del sistema scolastico pubblico italiano e il titolo di studio rilasciato è il medesimo delle scuole statali.

  • Una volta ottenuta l’idoneità alla classe quinta, per ottenere il diploma sono obbligato a sostenere l’Esame di Stato presso la stessa scuola/istituto?
    Assolutamente no. Potrai decidere di prepararti all'esame di maturità presso qualsiasi altra scuola privata oppure iscriverti ad una scuola statale o istituto paritario.

  • Che differenza c’e tra studenti esterni, privatisti, interni e on-line?
    Lo studente privatista (o esterno)  è colui che si prepara a sostenere l'esame di idoneità o maturità senza aver alcun obbligo di frequenza;
    Lo studente interno è colui che frequenta regolarmente le lezioni mattutine diurne o serali di una scuola statale o paritaria seguendo l'orario ministeriale previsto per il corso di studi (minimo 27 max 33 ore settimanali).
    Gli studenti dei corsi online hanno la possibilità di usufruire di tutto il programma didattico tramite internet e potranno quindi prepararsi grazie ad una costante interazione con il personale docente tramite lezioni preregistrate, lezioni in diretta, appunti online da poter scaricare e test di verifica online per valutare il proprio grado di preparazione.
     
  • Sono un lavoratore e non ho abbastanza ferie da usare per i periodi in cui si svolgono gli esami, cosa posso fare?
    E' possibile usufruire, nella maggior parte dei casi, di permessi studio retribuiti. Per sapere se ne hai diritto, consulta il tuo CCNL (Contratto collettivo nazionale di lavoro) dove sono riportate anche le ore a disposizione (fino a circa 150 ore all'anno).
     
  • Sono studente che non ha perso anni scolastici, posso comunque frequentare il secondo biennio in un anno solo?
    Se non si sono persi anni scolastici nel ciclo di studi della scuola superiore, non è possibile, in base alla normativa vigente, svolgere il recupero.
 

Desideri maggiori informazioni?

CLICCA QUI E COMPILA IL MODULO!